Vai a sottomenu e altri contenuti

Ordinanza sindacale n. 36 del 12/04/2021 Emergenza epidemiologica da COVID-19. Misure per il contrasto e il contenimento. CHIUSURA SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO

Data pubblicazione on line: 12/04/2021

IL SINDACO

Visto il decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante «Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19» e, in particolare, l'articolo 3;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 febbraio 2020, recante ''Disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19'', pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 45 del 23 febbraio 2020;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 25 febbraio 2020, recante ''Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19'', pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 47 del 25 febbraio 2020; Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° marzo 2020, recante ''Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19'', pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 52 del 1° marzo 2020;

Considerato che l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato l'epidemia da COVID-19 un'emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale;

Vista la delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020, con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

Considerati l'evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia e l'incremento dei casi sul territorio regionale;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 4 marzo 2020;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 il quale all'art. 1 disciplina i divieti per le aree definite rosse;

Visto il DPCM del 9 marzo 2020 il quale all'art. 1 dispone che allo scopo di contrastare il diffondersi del virus, le misure di cui all'art. 1 del DPCM del 8.3.2020 si applicano a tutto il territorio nazionale;

Visto infine il DPCM del 11.03.2020 contenente ulteriori misure di contenimento e contrasto alla diffusione del virus su tutto il territorio nazionale,

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19,

VISTO l'art.32 della Legge 833 del 23.12.1978, recante l'Istituzione del Servizio Sanitario Nazionale che attribuisce al Sindaco, in qualità di Autorità Sanitaria Locale, la competenza ad emanare provvedimenti a tutela dell'ambiente e della Sanità pubblica disponendo che ''il Ministro della Sanità può emettere ordinanze di carattere contingibile e urgente, in materia di igiene e sanità pubblica e di polizia veterinaria, con efficacia estesa all'intero territorio nazionale o a parte di esso comprendente più regioni'', nonché ''nelle medesime materie sono emesse dal Presidente della giunta regionale e dal Sindaco ordinanze di carattere contingibile ed urgente, con efficacia estesa rispettivamente alla regione o a parte del suo territorio comprendente più comuni e al territorio comunale'';

l'art. 50 del D.Lgs. n.267/2000 (Testo Unico sull'Ordinamento degli Enti Locali) il quale definisce le competenze attribuite al Sindaco al fine dell'emanazione di provvedimenti contingibili e urgenti, nella sua qualità di Autorità Sanitaria Locale, disponendo che: ''in particolare, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili e urgenti sono adottate dal Sindaco, quale rappresentante della comunità locale [..]'';

Visto il vigente Statuto Comunale;

Vista La circolare del Ministero della Salute 5443 del 22.02.2020;

Vista l'Ordinanza ministeriale in data 09 aprile 2021, che istituisce per la Sardegna la zona rossa;

Viste le comunicazioni dei MMG e PLS che segnalano il significativo aumento del numero di positività al tampone antigenico nella cittadinanza

Visto che l'aumento delle segnalazioni di positività riguarda in particolar modo nuclei familiari e congiunti con prole che frequenta le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado

Viste le segnalazioni di positività comunicate dagli uffici di Igiene Pubblica che comprendono anche bambini e ragazzi scolarizzati

In attesa di interventi mirati dell'Igiene Pubblica per una mappatura dei contagi anche nell'ottica della diffusione delle cosiddette ''varianti'';

Sentiti l'A.T.S. ed il Dirigente dell'Istituto comprensivo statale ''G.A. Muggianu'';

ORDINA

Per i motivi di cui in narrativa e che qui si intendono integralmente riportati, con decorrenza dal 13.04.2021, la CHIUSURA DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO fino al giorno 17/04/2021, salvo successiva e diversa disposizione;

La presente Ordinanza potrà essere prorogata con ulteriore provvedimento, per ulteriori necessari periodi, sulla base dell'evolversi della situazione sanitaria

DISPONE

1) Che la presente ordinanza venga pubblicata all'Albo Pretorio del Comune.

2) Di notificare la presente ordinanza alla Polizia Locale per la corretta esecuzione della stessa

3) Di inviare la presente Ordinanza alla Prefettura di Nuoro, alla Stazione dei Carabinieri di Orosei, al Commissariato di Polizia di Stato ed alle Direzioni Didattiche di tutte le scuole di ogni grado presenti sul territorio comunale;

Avverso la presente Ordinanza è ammesso ricorso:

- al Tribunale Amministrativo Regionale, entro il termine di 60 giorni dalla notifica;

- al Presidente della Repubblica, in alternativa, con ricorso straordinario, entro 120 giorni dalla notifica.

La presente ordinanza viene pubblicata mediante affissione all'Albo Pretorio della Casa Comunale, sul sito Web del Comune.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Ordinanza sindacale n. 36 del 12/04/2021 Formato pdf 791 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Settore Amministrativo
Referente: Valeria Pili
Indirizzo: Via Santa Veronica 5, 08028 Orosei (NU)
Telefono: 0784996920/996929/996922
Fax: -
Email: segreteria@comuneorosei.it
Email certificata: segreteria@pec.comuneorosei.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto